Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

RESTA SEMPRE AGGIORNATO
 

Lo schiaffo di Anagni

Nel Medio Evo il Papa ha un potere assoluto. Davanti a lui si inginocchiano re e imperatori. Eppure a Bonifacio VIII tocca un’altra sorte. I suoi contemporanei lo trattano con disprezzo, Dante Alighieri lo mette nell’Inferno, Jacopone da Todi lo paragona a un nuovo Lucifero e Sciarra Colonna lo prende a schiaffi.  Cristoforo Gorno, nel nuovo appuntamento con “Cronache dal Medioevo”, ricostruisce quello che avviene ad Anagni, il 7 settembre del 1303. È la cronaca di un oltraggio, un attacco senza precedenti al potere inviolabile di un Papa.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo